Con Gea, sulle scogliere del Triassico

Quando abbiamo pensato lo spettacolo avevamo consapevolezza di portare un pubblico di famiglie e bambini a esplorare un sentiero unico in Italia. Con una passeggiata di due ore sul Sentiero Geologico del Dos Capèl puoi:

  • osservare l’evoluzione della terra a partire da 250 milioni di anni fa: rocce “cotte”, spezzate e ripiegate, scogliere coralline, filoni vulcanici, colori e paesaggi dolomitici di straordinaria bellezza
  • mettere occhi e piedi dove alcuni secoli fa si avventurarono donne coraggiose: Maria Ogilvie Gordon – prima donna al mondo a laurearsi in geologia – studiò rocce carbonatiche e corpi vulcanici, e prima ancora Elizabeth Tuckett amava appuntare i suoi viaggi creando veri e propri fumetti, e Amelia Edwards avanzava scalando vette e campanili di roccia.

Quando la scienza si fa capire, è per tutti

gea“Chiudete un attimo gli occhi e pensate a cosa ci si potrebbe inventare per i musei italiani, senza nemmeno investire troppe risorse”. Secondo Annamaria Testa servirebbe intelligenza, accuratezza e creatività.

Prendete la cura di Sara Azzolini nel creare progetti innovativi e ben fatti, la disponibilità e il gusto artistico di Rosa Tapia – responsabile organizzativa del Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo – un team di geologi del MUSE, appassionati e acuti, la creatività di Emma Deflorian e un accompagnatore di territorio che non abbia paura di giocare.

Fateli incontrare, trovate un linguaggio comune, semplificate rimanendo fedeli ai contenuti. Fate riposare in un canovaccio a maglie larghe, asciugate il testo con disponibilità ad accogliere l’imprevisto.

L’esperienza di MontagnAnimata dice che mescolare teatro e scienza è possibile. Creare un dialogo tra esperti e attori funziona. Raccontare saperi antichi e tradizioni in modo semplice si può. E chi torna a valle ha provato il gusto della scoperta.

Il sentiero è percorribile d’estate. Attrezzatevi con scarponi, giacca antipioggia, giocolibro Agente Speciale Geologico e kit da veri esploratori.

sarac

 

Annunci

Un pensiero su “Con Gea, sulle scogliere del Triassico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...