Nicola fa un mestiere bellissimo

In una delle sue vite Nicola Sordo è attore, autore, clown. Il suo è un mestiere bellissimo: far ridere e sognare le persone costruendo relazioni. Una cosa che succede solo se sai generare empatia, senti il pubblico e sei capace di improvvisazione sottile. Jango Edwards e Paolo Nani sono i suoi maestri. Due grandi che sanno fare spazio e trasmettere passione.

Un mondo dove tutto torna

Cambio d’abito. Nicola è scrittore. Un mondo dove tutto torna raccoglie dieci anni di interviste sul territorio del Tesino. Interviste profonde fatte agli anziani e la scoperta di un tesoro di memorie, esperienza e tradizioni. Vietato perderle, è un mondo da riscoprire e raccontare ai giovani. Nelle prime 30 pagine c’è tutta l’idea, poi parlano le storie. C’è un pezzo su l’uomo e il suo bosco da non perdere.

A MontagnAnimata il piano si ribalta

cais L’interazione avviene in un mondo fantastico. Nella Foresta dei draghi c’è una casetta con due pantofole di stoffa che segnano il mio posto. I  bambini sono liberi di esplorare mentre io sono in viaggio a fare ricerche. Quando mi addentro nel bosco sono con Emma e Sergio. Di Emma  sapete già tutto, mentre Sergio è un boscaiolo vero che ama il suo mestiere, la montagna e sa stare al gioco. Più a valle c’è un posto speciale: sei  arnie e un brusio che non si quieta. Con me c’è Corrado, un apicoltore che ama sperimentare, studia le api e si diverte. Questa interazione con  persone competenti è bellissima e nuova ogni volta. Insieme costruiamo la base del canovaccio, come nel teatro popolare, poi c’è tanta  improvvisazione, il coinvolgimento del pubblico e la leggerezza del teatro.

Cosa vuol dire fare teatro qui?

A MontagnAnimata vieni valorizzato per quello che sai fare. E quello che non sai fare è perché non l’hai ancora fatto. Ci piace pensare così, aprendo orizzonti. La verità è che c’è molta fiducia e rispetto. Nel mio mestiere non è una cosa scontata. Io sono un comico, un attore, un clown. Qui c’è grande riconoscimento delle competenze e una relazione viva tra le persone.

Sara Azzolini l’ha voluto perché?

La prima volta che ho incontrato Nicola è stato a Trento, una mattina grigia d’inverno. Ho subito pensato: è un genio! Comico, intrattenitore, scrittore. Ama la terra, il territorio e le tradizione. Con noi condivide il bello di lavorare in gruppo. A Nicola sono grata per aver accettato molte sfide. MontagnAnimata è un progetto in divenire, che matura grazie alla vivacità profonda di molti professionisti.

Nicola è Nikolaus Drache, il massimo esperto di dragologia, insignito delle più alte onorificenze dalla DIFR Academy; il Professor Propolis; la Guida del Cais e la voce di Prakon, il saggio del Latemar che tutto vede e tutto può.

sarac

Annunci

5 pensieri su “Nicola fa un mestiere bellissimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...